2 Ott

PORTO RECANATI – IL SALOTTO SUL MARE

Un ampio lungomare completamente chiuso al traffico che si racchiude poi in un centro cittadino fatto di colorate casette, strette l’una all’altra e che richiamano l’antica vocazione di borgo di pescatori fanno di Porto Recanati, assieme alla qualità delle spiagge e delle acque (da anni Bandiera Blu) una delle perle del litorale adriatico.  Nella centralissima Piazza Brancondi sorge il medievale Castello Svevo, la cui torre fu edificata nel sec. XII a difesa della costa. All’interno delle mura dove anticamente si svolgeva la vita cittadina, è oggi ospitata l’arena dedicata al tenore Beniamino Gigli, la Pinacoteca Comunale che raccoglie importantio dipinti delle scuole pittoriche italiane dell’800 e la mostra archeologica dei reperti statuari della città romana di Potentia. L’Arena Gigli è da sempre sinonimo di spettacolo e di eventi culturali che caratterizzano ogni anno la stagione estiva. La tradizione gastronomica è strettamente legata alla tradizione marinara del paese. Porto Recanati ha saputo trasferire sulla tavola i prodotti del mare trasformandoli in squisiti piatti. Famoso è il Brodetto che qui trova una delle quattro ricette classiche marchigiane. Nato come piatto povero abituale nelle giornate di pesca, è stato poi arricchito dall’aggiunta di pesce a carne bianca, molluschi e crostacei e aromatizzato con la zafferanella.

A pochi passi dal centro merita una visita l’area archeologica della città romana di Potentia, colonia romana fondata nel 184 a.C. e di cui possono essere ammirati i resti del foro e del tempio dedicato a Giove.