Urbino - Tour delle Marche in 3 giorni
5 Giu

GRAN TOUR DELLE MARCHE IN 3 GIORNI

Itinerari di cultura, sapori e divertimento

Borghi e castelli, montagne e grotte, spiagge e folclore. Così si presenta a noi il territorio marchigiano, mentre ci apprestiamo a scoprirne la ricchezza in un tour virtuale che ci consenta di cogliere le peculiarità delle Marche in 3 giorni.

Facile? Ovviamente no, perché questo territorio così ricco da scoprire ha davvero molto da offrire a chi lo voglia visitare. Ma non per questo non è possibile immergersi nella sua realtà, fatta di molte sfumature, e cercare di conoscere più da vicino questo bellissimo territorio.

Tour delle Marche in 3 giorni: Prima tappa

Il nostro tour delle Marche in 3 giorni ha inizio nella città patrimonio dell’UNESCO: Urbino. Ricca di storia e di cultura, questa città ospita il Palazzo Ducale la cui costruzione venne avviata intorno intorno alla metà del XV secolo. Urbino fu sede, nel tempo, della corte dei Montefeltro, ed ancora oggi si mostrano a noi i preziosi tesori degli artisti che furono ospiti di questa illustre famiglia. Al contrario di molte altre città d’arte, Urbino vi permetterà di scorgere quella che era la sua antica, che è stata preservata nel tempo. Visitabile in poche ore, godete anche di un pranzo tipico a base di crescia sfogliata o passatelli in brodo.

Nel pomeriggio il nostro tour continua presso Fabriano. Qui, nella città della carta e della filigrana, iniziamo la nostra visita nella piazza principale: Piazza del Comune.

Di forma quasi triangolare, questo punto è il fulcro di Fabriano, poiché svetta fra i palazzi antichi il Palazzo del Podestà. Costruzione gotica in pietra bianca, questo edificio ha come particolarità la presenza di un ponte (un tunnel al suo interno) che consentiva al fiume, un tempo, di scorrervi al di sotto. Di fronte troviamo la fontana Sturinalto a base ottagonale ed accanto il Palazzo del Comune con le sue volte a crociera. Sorto nella metà del Quattrocento, è poi visibile il loggiato di San Francesco con la sua imponente chiesa cui, nel seicento, furono aggiunte sette arcate alle dodici già esistenti, per unire la costruzione sacra al Palazzo Comunale. Infine è quasi d’obbligo visitare il museo della carta e della filigrana, che ha reso tanto famosa questa cittadina. Aperto dal martedì alla domenica, sino alle ore 18:30 circa, i maestri cartai ci accompagnano nella conclusione di questa prima tappa nella visita delle Marche in 3 giorni.

Tour delle Marche in 3 giorni: seconda tappa

Per la seconda tappa del nostro tour delle Marche ci spostiamo verso sud, andando ad immergerci nella natura. E’ impossibile, infatti, non visitare uno dei tesori turistici più importanti di questo territorio: le Grotte di Frasassi. Il complesso di grotte, che si trova all’interno del Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi, è considerato il più importante complesso ipogeo d’Europa, con la sua estensione di circa 18 chilometri. Visitabili ad orari prestabiliti, sino alle ore 17:30, le grotte stupiscono il turista con i loro giochi di acqua e luce attraverso stalagmiti e stalattiti, piccoli laghi trasparenti, sale con arabeschi di cristallo e alabastro .

Tour delle marche in 3 giorni: Spiaggia di san Michele al Conero

Tour delle marche in 3 giorni: Spiaggia di san Michele al Conero

Proseguiamo poi questa seconda tappa che ci porta alla scoperta delle Marche in 3 giorni spostandoci verso la costa, per ammirare la bellezza del Conero e della sua spiaggia. In questo angolo marchigiano dove montagna e costa si uniscono, è possibile effettuare all’interno del parco 18 tipologie di sentieri. A piedi, a cavallo o in mountain bike, lasciatevi avvolgere dalla tipica vegetazione mediterranea fatta di pini, lecci, ginestre, campi di lavanda. Intorno alla montagna sono presenti poi spiaggia dai bianchi sassi e sabbia chiara. Qui troviamo litorali attrezzati o più selvaggi e raggiungibili solo attraverso imbarcazioni, come la spiaggia delle due sorelle o dei sassi neri. E per la sera, gustiamo un brodetto di pesce in uno dei ristoranti di Porto Recanati e riposiamoci dalla calda e lunga giornata nelle fresche campagne limitrofe. Dove, immersi nella natura e nel relax di un residence, concluderemo questa seconda tappa del nostro viaggio.

Tour delle Marche in 3 giorni: Ultima tappa

L’ultimo giorno del nostro viaggio attraverso le Marche, ci conduce verso una delle più belle spiagge marchigiane: quella di Senigallia. Il litorale attrezzato, l’acqua pulita, la spiaggia accogliente, sono solo alcune delle peculiarità che questa città di mare ha da offrire.

Senigallia, infatti, costituisce insieme alle province di Urbino, Pesaro e Gubbio quello che viene definito la Terra del Duca, vale a dire l’antico Ducato di Urbino. Per tale motivo val la pena visitarne non solo la spiaggia, ma anche il centro, con la sua Piazza Roma, il Palazzo del Duca, e la Rocca Roveresca. Fermiamoci quindi in uno dei ristoranti della zona e scegliamo di assaporare alcuni piatti tipici come il Ciauscolo, la crema fritta e, ovviamente, le olive all’ascolana. Risaliamo poi la costa, sino al Castello di Gradara. Fortezza medievale nella provincia di Pesaro-Urbino, la costruzione sorge in uno dei più importanti crocevia commerciali dell’antico ducato. Ancora oggi,con la sua imponente struttura ed il suo caratteristico borgo storico, il Castello di Gradara è teatro di eventi musicali, artistici e museali.

E qui, nel luogo in cui Dante narra che ebbe luogo il tragico amore fra Paolo e Francesca, concludiamo il nostro tour delle Marche in 3 giorni.

Per tutte le Info utili al vostro viaggio, come spostamenti, alloggi, residence e spiagge attrezzate, visitate il sito della regione Marche!

Leave a Reply